Arancia Rossa di Sicilia IGP

11 agosto 2015 - 10:41 | Di | Categoria: Cibo & Territorio, IGP, Prodotti tipici

L’arancia rossa di Sicilia IGP è un agrume caratterizzato da una colorazione più o meno intensa della buccia e da un caratteristico sapore legato in particolare ai fattori climatici e ambientali. Viene coltivata in molti comuni della provincia di Catania, Enna, Ragusa e Siracusa. Il disciplinare prevede tre tipologie: Maro, Tarocco e Sanguinella. La tipologia Moro ha forma ovoidale, la sua buccia è di colore arancio con sfumature più intense ai lati dell’agrume, al polpa è di colore rosso intenso. Il Tarocco ha invece una forma globosa, con buccia di colore arancio e screziature di colore rosso granato, così come la polpa. La tipologia Sanguinella, infine, ha una forma globosa, il colore della buccia tende all’arancio con sfumature rosse, la polpa ripropone le stesse tonalità. Tutte e tre le varietà sono caratterizzate da un sapore dolce e dalla presenza di antocianine che, oltre a conferire la particolare colorazione alle arance, sono dei potenti antiossidanti. L’arancia rossa di Sicilia IGP può essere consumata fresca o per aromatizzare la cacciagione, carne di maiale e pesce.