Carciofi mburracciati

7 settembre 2015 - 10:56 | Di | Categoria: Antipasti, Cibo & Territorio, Ricette gastronomiche

INGREDIENTI:

  • Una quindicina di carciofi teneri, del tipo senza spine;
  • 150 grammi di pangrattato;
  • 150 grammi di farina;
  • 50 grammi di formaggio pecorino (o parmigiano) grattugiato;
  • 1 limone;
  • olio;
  • sale;
  • pepe nero macinato.

PREPARAZIONE:

Togliere i gambi e strappare le foglie ai carciofi, tagliarli poi orizzontalmente circa a metà così togliendo via le parti superiori, Tornire con un tagliente coltello i torsoli in tal modo ottenuti, farli a metà in senso verticale (o in quattro spicchi se troppo grossi) e liberarli accuratamente dalla peluria interna. Porre i carciofi così prepararti in abbondante acqua insieme con mezzo limone sbucciato, strizzandolo anche parzialmente, e lasciarveli per una mezzora. Quindi scolarli e metterli a bollire in una pentola con sufficiente acqua poco salata insieme col restante mezzo limone sbucciato. Lasciarli cuocere fino a che non diventino abbastanza morbidi. Scolarli poi ben bene e aspettare che si raffreddino.

Sbattere intanto con cura le uova (bianchi e rossi) aggiungendovi man mano il formaggio grattugiato, un pizzico di sale e del pepe. Infarinare i carciofi, passarli nell’amalgama di uova e di formaggio e rotolarli infine nel pangrattato. Dorarli in abbondante olio bollente (senza sale), e servirli caldi.