Pasta alla Norma

31 luglio 2015 - 11:03 | Di | Categoria: Cibo & Territorio, Primi piatti, Ricette gastronomiche

La pasta alla Norma è un piatto a base di pasta (solitamente maccheroni) originario della città di Catania, nel cui dialetto è detto Pasta Ca’ Norma. L’origine del nome si può ricondurre al nome di una giovane professoressa talmente avvenente da essere paragonata al famoso piatto siciliano per bellezza e gusto, secondo un’altra fonte sembrerebbe che a dare il nome alla ricetta sia stato il commediografo catanese Nino Martoglio il quale davanti ad un piatto di pasta così condito avrebbe esclamato “È una Norma!”, ad indicarne la suprema bontà, paragonandola alla celebre opera di Vincenzo Bellini.

INGREDIENTI:

  • 320 g di maccheroni
  • 500 g di passata di pomodoro oppure 350 g di polpa
  • 100 g di ricotta dura
  • 2 melanzane violette piccole
  • 1 spicchio d’aglio
  • basilico
  • olio
  • sale
  • pepe

PREPARAZIONE:

Tagliate le melanzane a fettine senza sbucciarle, lasciatele sotto sale mezz’ora perché perdano un po’ del loro amaro di vegetazione, lavatele velocemente e asciugatele con un telo da cucina. Friggetele in una padella d’olio bollente, quando sono dorate ritiratele,asciugatele su carta assorbente e tenetele da parte in caldo.
In un tegame scaldate due cucchiai d’olio, fatevi dorare lo spicchiod’aglio e poi eliminatelo, aggiungete la polpa di pomodoro, cuoceteper 10 minuti, salate, pepate. Grattugiate la ricotta.
Lessate le penne, sgocciolatele al dente, disponetele sul piatto da portata, cospargetele con la ricotta grattugiata, metà salsa di pomodoro e foglioline di basilico. Sopra disponete le fette fritte di melanzane, insaporitele con la restante ricotta e la salsa di pomodoro.