Pesce spada cu sammurigghiu

14 settembre 2015 - 16:12 | Di | Categoria: Cibo & Territorio, Ricette gastronomiche, Secondi piatti

INGREDIENTI:

  • 4 fette di pesce spada dello Stretto
  • 1 limone
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo,
  • 2 cucchiaini di origano
  • ½ bicchiere d’olio extravergine d’oliva
  • acqua q.b.
  • sale e pepe nero
  • fettine di limone

PREPARAZIONE:

Per prima cosa, approntare il “salmoriglio”.
Spremere il limone e raccogliere il succo in una ciotola.
A parte, con una forchetta sbattere in una scodella l’olio assieme all’origano e ad un trito d’aglio e prezzemolo.
Continuando a rimestare, unire, a poco a poco, qualche cucchiaio di acqua calda.
Aggiungere poi, poco per volta, il succo di limone.
Continuare a sbattere, fino ad ottenere un’emulsione omogenea.
Lavare le fette di pesce spada accuratamente ed asciugarle con carta da cucina. Ungere d’olio la piastra di ghisa e metterla su fuoco vivace.
Appena sarà ben riscaldata, appoggiarvi le fette di pesce spada.
Lasciarle cuocere per qualche minuto, spennellandole con un rametto di origano intriso nel “salmoriglio”.
Le fette possono essere girate (una alla volta), quando si staccano dalla piastra con facilità.
Per girarle senza romperle, aiutarsi con due spatole, da posizionare sul lato inferiore e superiore di ogni fetta.
Una volta voltate, fare cuocere il pesce spada dall’altro lato.
A cottura ultimata, con le due spatole staccare le fette con delicatezza dalla piastra,
trasferirle su un piatto da portata e spennellarle con il “salmoriglio”.
Portare in tavola, guarnendo con fettine di limone.