Salame Sant’Angelo di Brolo IGP

13 agosto 2015 - 15:14 | Di | Categoria: Cibo & Territorio, IGP, Prodotti tipici

Il Salame Sant’Angelo di Brolo IGP è un preparato a  base di carne prodotto nell’omonima località in provincia di Messina. Nasce molto probabilmente intorno all’XI secolo, come conseguenza della colonizzazione da parte dei Normanni che introdussero nuove abitudini alimentari. E’ ottenuto da un impasto di carni di prima scelta di coscia, costata, lombata e pancetta. Le carni son tagliate a striscia e ridotte a pezzetti mediante il caratteristico taglio a punta di coltello. Per la concia si utilizza sale grosso e pepe nero macinato. la successiva miscelazione a mano favorisce un’omogenea distribuzione degli ingredienti. Il periodo di stagionatura varia dai venti ai cento giorni, a seconda del tipo di budello utilizzato. Il prodotto finito si presenta a forma cilindrica irregolare ed è caratterizzato dalla tipica fioritura bianca. Al taglio si presenta compatto ed omogeneo, di colore rosso rubino misto al bianco del grasso cubettato, distribuito in maniera irregolare. Il profumo è delicato e speziato nello stesso tempo. va consumato al naturale, insieme ad altri formaggi e salumi tipici.