Pane Nero di Castelvetrano

31 luglio 2015 - 11:55 | Di | Categoria: Cibo & Territorio, Ricette gastronomiche

Il Pane Nero di Castelvetrano è tipico della provincia di Trapani, ed è un prodotto tutelato e presidiato per le sue caratteristiche uniche. Viene prodotto con una miscela di semole di grani duri “antichi”, tra le quali il mitico Tumminia. Viene cotto in forni a legna senza fiamma diretta, acquisisce questo vello molto scuro mentre l’interno prende una calda colorazione gialla. Di seguito ve ne mostriamo la preparazione.

INGREDIENTI:

  • 700 gr. di Farina integrale di grano duro siciliano (varietà Tumminia)
  • 300 gr. di lievito madre
  • 600 ml. D’acqua
  • Olio extravergine di oliva
  • 22 gr. di sale marino di Trapani
  • Semi di sesamo q.b.

PREPARAZIONE:

Dopo aver inserito tutti gli ingredienti in una planetaria, impastateli per 15-20 minuti in prima velocità con un’impastatrice a forcella o per 10 minuti con un’impastatrice a spirale in modo da ottenere un impasto omogeneo;
Aggiungete il sale 5 minuti prima della fine;
Lasciate riposare l’impasto per almeno 30 minuti, in modo che si raddoppi;
Dopodiché donategli la classica forma a vastedda, ossia a pagnotta rotonda e cospargetela con semi di sesamo;
Lasciate lievitare le forme capovolte (col sesamo rivolto verso il basso);
Infornate a 250° posizionando i pani l’uno a contatto con l’altro;
Lasciate il forno aperto per i primi 5 minuti, poi chiudete e fate cuocere a 220-230° per circa 45 minuti (pezzatura da 500 gr.);
Sfornate e lasciate asciugare per circa 5 minuti a forno aperto